Parliamo di balbuzie primaria, ovverosia pseudo-balbuzie o disfluenza transitoria, quando la stessa si manifesta sopra maniera manifesto e transitoria: e tipica dell’eta prescolare attraverso i 3 e 6 anni ed e come costantemente episodica.

Parliamo di balbuzie primaria, ovverosia pseudo-balbuzie o disfluenza transitoria, quando la stessa si manifesta sopra maniera manifesto e transitoria: e tipica dell’eta prescolare attraverso i 3 e 6 anni ed e come costantemente episodica.

Aiutante il DSM-IV («Manuale Diagnostico e Statistico dei Disturbi Mentali», conosciuto ancora per mezzo di l’acronimo DSM, unito degli strumenti diagnostici verso disturbi mentali oltre a utilizzati da medici e psichiatri di incluso il ripulito) i criteri diagnostici a causa di la balbuzie sono i seguenti:

  1. Un’anomalia del normale sgorgare e della andatura dell’eloquio (inadeguati verso l’eta del predisposto) caratterizzata dal consueto manifestarsi di uno o con l’aggiunta di dei seguenti elementi:
    • riconferma di suoni e sillabe;
    • rinvio di suoni;
    • interiezioni;
    • pausa di parole (cioe pause all’interno di una termine);
    • blocchi udibili o silenti (piuttosto, pause del discorso colmate oppure non colmate);
    • circonlocuzioni (supplenza di parole a causa di eludere parole problematiche);
    • parole emesse con eccessiva angustia fisica;
    • replica di intere parole monosillabiche.
  2. L’anomalia di fluidita interferisce con i risultati scolastici ovverosia lavorativi, in caso contrario con la comunicazione pubblico.
  3. Dato che e partecipante un disavanzo motorio della ragionamento oppure un buco sensorio, le dubbio nell’eloquio vanno al di in quel luogo di quelle di ordinario associate con questi problemi.

Secondo l’Organizzazione universale della tempra, “la balbuzie e un confusione nel passo della discorso, nel quale il degente sa mediante cura cio in quanto vorrebbe manifestare, eppure nello stesso occasione non e sopra gradimento di dirlo per radice di arresti, ripetizioni e/o prolungamenti di un suono giacche hanno temperamento di involontarieta”.

Read more